Nagorno-Karabakh: nessuna tregua, continuano gli scontri

Nagorno-Karabakh

(Photo by Brendan Hoffman/Getty Images)

Le ultime notizie confermano ancora scontri e ostilità tra truppe azere e quelle della Repubblica del Nagorno-Karabakh.
Il Segretario Generale dell’Organizzazione degli Stati Uniti, Luis Almagro, ha condannato le azioni militari dell’Azerbaijan nel Nagorno-Karabakh, specialmente per la violazione della direttiva bi Baku di cessare il fuoco e delle norme di diritto internazionale.
Contemporaneamente, il Ministro della Difesa da Yerevan afferma che circa sei cingolati azeri sono stati distrutti nella parte più settentrionale del fronte, da dove, secondo fonti ufficiali armene, le unità azere appaiono arrese. Nella parte Nord, invece, il portavoce dell’esercito della Repubblica del Nagorno-Karabakh ha annunciato l’abbattimento di un drone ieri notte.

Latest uploads show still clashes and hostilities between NKR and Azerbaijan troops.
The Secretary General of the Organization of American States, Luis Almagro, condemned Azerbaijani military actions in Nagorno-Karabakh, especially for violating the official statement of cease-fire firstly, and the international law secondly.
At the same time, the Ministry of Defence from Yerevan affirms that about six Azerbaijani tanks have been destroyed in the Southern of the front, from where, according to official statement of Republic of Armenia, Azerbaijani unites are surrounded. Instead in the Northern side of the ongoing conflict, the spokesperson of NKR National Army announced the crash of a Azerbaijani drone yesterday night.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × due =