Author Archives: Emanuele Bussi

About Emanuele Bussi

Laureato in relazioni internazionali nel 2010, con tesi sull'evoluzione del pensiero politico cinese, ho avuto una breve esperienza in ambito assicurativo dove ho approfondito i temi relativi alla finanza nazionale e internazionale. Ho successivamente approfondito il mio interesse per la geopolitica dell'Europa orientale e del Medio Oriente, con particolare interesse per l'attuale crisi siriana, la politica estera russa e l'avanzata dell'ISIS.

La Russia in Siria

La crisi siriana, scoppiata nel 2011 a seguito del fenomeno della Primavera Araba che aveva percorso buona parte del Nord Africa ponendo fine a dittature decennali, è divenuta, a partire dal 2015, anche uno dei…

USA-Turchia: un difficile rapporto

Il recente fallito tentativo di colpo di stato in Turchia, avvenuto nello scorso mese di luglio 2016, che ha visto uscire rafforzata la leadership del presidente Recep Tayyip Erdogan, ha approfondito le già presenti divergenze…

La galassia jihadista nel Sahel

Il novembre scorso, l’ISIS ha portato a termine una serie di attentati a Parigi, seguiti, a distanza di una settimana, da un’azione di Al Qaeda nel centro di Bamako, in Mali. A fronte delle motivazioni…

La Nigeria di Boko Haram

La minaccia jihadista che trova nell’ISIS il principale rappresentante in Medio Oriente ed in Nord Africa, è rinvenibile anche in alcuni stati sub-sahariani. Questo è il caso della Nigeria, prima economia continentale e storicamente teatro di contrasti etnici tra le numerose tribù che compongono la popolazione, nonché luogo di nascita e sviluppo del gruppo estremista Boko Haram (in italiano si può tradurre come “L’istruzione occidentale è proibita”), divenuto noto alle cronache per aver ottenuto il controllo di un’ampia porzione di territorio nel Nord-Est del Paese.

Un articolo di Emanuele Bussi.

L’Arabia Saudita e le tensioni in Medio Oriente

L’Arabia Saudita rappresenta uno dei principali attori nello scenario mediorientale. Primo produttore mondiale di petrolio, Riad è uno storico alleato delle potenze occidentali e, in particolare, degli Stati Uniti, con cui, tuttavia, i rapporti si sono raffreddati dopo la decisione di Washington di giungere ad un accordo sul programma nucleare dell’Iran, avversario dell’Arabia Saudita nella regione. Emanuele Bussi ci racconta cosa succede tra Arabia Saudita e Iran.

Gli interessi russi in Medio Oriente

Dopo il crollo del blocco sovietico, la Russia ha affrontato un difficile periodo di transizione, caratterizzato dalla crisi economica degli anni ’90 e dalla successiva affermazione quale produttore di petrolio e gas naturale. Tuttavia, la…